Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Comportamento Educazione Prevenzione

Il cane scava buche in giardino: che si fa?

cane scava buche in giardino

È abbastanza consueto ascoltare una simile lamentela da parte dei proprietari di cani, ma una cosa comune non è detto sia “giusta”.

Vediamo allora come comportarsi con un cane che scava buche in giardino per evitare che lo distrugga completamente…

Perché il cane scava buche in giardino

Cominciamo col dire che è cosa buona e giusta che i cani amino correre e giocare sull’erba.

Da qui alla distruzione quasi totale del giardino, però, ci passa un abisso!

Le motivazioni che inducono Fido a scavare buche possono essere diverse:

  • nascondersi, ad esempio per via di un rumore fastidioso, di un altro animale o di una persona non gradita.
  • superare uno stato d’ansia o di stress
  • fronteggiare la noia
  • sfogare le energie accumulate
  • cercare qualcosa
  • creare nascondigli per oggetti o cibo
  • ripararsi dall’afa.

Nel caso di femmine poi scavare è un comportamento naturale durante l’accoppiamento.

E infine “la genetica”: esistono razze “scavatrici”, come Labrador, Barboncino, Bassotto, etc.

Non solo buche: il giardino può essere assediato da Fido pure nella sua parte verde.

Anche la tendenza a distruggere le piante può essere variamente spiegata:

  • curiosità: i cani, cuccioli in particolare, possono essere attratti dall’aspetto, dal profumo o dal movimento delle piante, per cui ci giocano, le leccano, le mordono
  • necessità alimentari: Fido potrebbe avere carenza di vitamine
  • bisogno fisiologico: l’erba può essere un rimedio naturale per il mal di stomaco e per riequilibrare l’intestino
  • noia
  • ansia: il cane potrebbe rovinare le piante quando viene lasciato in casa da solo.

Consigli per dire addio alle buche e assicurarsi un giardino sempre verde

Per evitare buche si può:

  • impedire noia e accumulo di energie con passeggiate più lunghe o frequenti, soprattutto in caso di cani particolarmente energici
  • dissuadere l’animale con rumori fastidiosi (come il battito delle mani)
  • sotterrare un palloncino nel punto in cui l’animale è solito scavare (sempre per il principio del rumore dissuasore). 

Per salvare invece le piante è possibile:

  • tenere, se possibile, le piante in vaso lontane dalla portata del cane, magari posizionandole in alto
  • diluire il succo di un limone con dell’acqua e spruzzare il composto sulle piante: l’odore agrumato spesso è sgradito
  • assicurarsi che non ci siano cause fisiologiche (come appunto la mancanza di vitamine).

E comunque ricordare che alcune piante sono nocive per gli amici a quattro zampe, e dunque pericolose.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)