Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Cura

Scopriamo questo “strano arnese” chiamato collare elisabettiano per il cane

collare elisabettiano cane

Il collare elisabettiano per il cane, che manco a dirlo deve il suo nome alla regina Elisabetta II, cultrice di abiti dai colli molto ampi, impedisce all’animale di grattarsi o leccarsi durante la degenza conseguente ad un intervento chirurgico o una ferita.

Quale collare elisabettiano per cane scegliere?

Dalla classica forma di cono per cani, quest’accessorio può avere varie dimensioni ed essere realizzato in materiali differenti:

  • Collare Elisabetta in plastica: essendo piuttosto rigido impedisce al cane di mordersi; tuttavia l’animale non lo tollera molto bene, soprattutto se lo si sceglie colorato e non trasparente, dal momento che ne riduce la visibilità
  • Collare Elisabetta in propilene: più morbido, è facile da posizionare per il padrone e meno invasivo per il cane
  • Collare Elisabettiano Morbido: in tessuto, è morbido e facile da indossare, ma anche meno efficace
  • Collare Elisabettiano Gonfiabile: in gomma, presenta gli stessi pregi e difetti del precedente.

Come fare perché il collare di Elisabetta non costituisca un trauma per Fido

C’è poco da girarci intorno: per Fido si tratta di uno strumento di tortura, per cui è bene usarlo solo quando consigliato dal veterinario, che magari suggerirà anche la misura da adoperare, né troppo piccola (perché non avrebbe l’effetto desiderato), né troppo grande (renderebbe il cane ancora più impacciato nei movimenti).

È inoltre necessario neutralizzare il significato negativo che il cane gli attribuisce premiandolo con un bocconcino nel momento in cui viene indossato, di modo che l’associazione passi ad essere positiva.

Si tenga poi presente che sia la visibilità che l’udito di Fido ne risultano ridotti, per cui è opportuno rimuovere gli ostacoli dal suo percorso e tenerlo sempre sotto controllo, soprattutto negli spostamenti, e magari ripetergli i comandi più volte o a voce un po’ più alta.

Tuttavia, meglio qualche disagio provocato dal collare elisabettiano per cane che un decorso operatorio complicato.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (2 voti)