Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Comportamento

Ecco come interpretare alcuni comportamenti del cane

Che il peloso non sia dotato di linguaggio non impedisce comunque di capire cosa voglia intendere e comunicare. E’ per questo che è quanto mai utile imparare ad interpretare i comportamenti del cane:

  1. Giro in tondo

Ma perché quando Fido sta per addormentarsi sul suo cuscino gira in tondo almeno un paio di volte?

Si tratta di un retaggio atavico: gli antenati dei cani dormivano in luoghi nascosti tra l’erba alta e giravano in tondo per appiattirla.

Eppure lo stesso girotondo viene inscenato anche nell’imminenza di fare la popò.

E non finisce qui, perché in alcuni casi, girare in tondo può indicare ansia o eccitazione: lo si può osservare quando il cane capisce che ci si accinge ad uscire di casa, oppure nel caso in cui il 4 zampe fosse particolarmente goloso quando è arrivata l’ora dei croccantini!

Diversamente, se il giro è lento, eseguito con una postura rannicchiata e testa bassa, è espressione di sospetto e disagio.

  1. Scodinzolio

Anche in questo caso le emozioni comunicate sono molte e diverse.

La più risaputa è la contentezza, ma più spesso è un modo per dire che è attento, magari anche in ansia o trepidazione verso qualcosa che sta per avvenire.

  1. Scavamento

In questo caso il cane potrebbe essere a caccia di animaletti (primi fra tutti, lucertole), oppure cercare di costruirsi una tana (che a sua volta potrebbe essere sinonimo di insicurezza e paura).

  1. Abbaio

Anche in questi casi bisogna saper interpretare, perché può trattarsi di un invito, di un modo per attirare l’attenzione su di sé, per allertare, per comunicare un pericolo o l’arrivo di qualcuno.

L’ululato invece, che non usano tutti i cani, è il modo che gli animali hanno tra loro per localizzarsi e riconoscersi.

Il ringhio è un messaggio di aggressività.

E l’uggiolìo indica sottomissione e richiesta di attenzione.

  1. Il dorso

Il cane che si sdraia sul dorso, spesso con una zampetta alzata, comunica la sua disponibilità a ricevere coccole e affetto.

  1. Occhi socchiusi o aperti

In questo caso, inconfutabilmente, si tratta di un segnale di piacere e profondo rilassamento.

Al contrario, occhi sono ben aperti, fermi e vigili comunicano rabbia e prossimità all’attacco.

  1. Capo reclinato

Ti pare che Fido stia cercando di capire cos’hai detto? È proprio così…

Indica curiosità e interazione con il padrone.

  1. Leccatine 

Qui l’interpretazione è semplice: si tratta di un segnale di affetto se dedicato a te, di sottomissione se Fido lecca il muso di un suo simile, di tranquillità e rilassamento se si lecca il naso.

E dopo questo “prontuario” interpretativo dei comportamenti del cane, ci si augura che la comunicazione Fido-umano sia più semplice…

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4 / 5 (4 voti)

Leggi anche:

Calmare un cane nervoso: ecco come fare

redazione

Psicologia canina e comportamento del cane, come approcciarsi a fido

Giuseppina Russo