Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Comportamento

Cane si morde la coda: perché e cosa fare

Cane si morde la coda

Forse sarà capitato a tutti di vedere un cane girare in tondo ossessivamente, nel tentativo di prendersi la coda. In quel caso il cane si morde la coda. Se in alcuni casi è giusto associare questo comportamento soltanto ad una voglia di giocare, o alla “scoperta” dell’esistenza di quella cosa che al cane appare tanto strana, è altrettanto giusto prestare attenzione al cane che si morde la coda, perché potrebbe nascondere un comportamento da tenere sotto osservazione.

Cane si morde la coda: per quale motivo?

Ovviamente prima di tutto è necessario chiedersi i motivi per i quali il cane si morde la coda. Tra i più frequenti possono esserci problemi organici, come quelli alle ghiandole perianali, che colpiscono frequentemente una moltitudine di cani. Spesso l’unico modo per ovviare a questo problema è provvedere allo svuotamento manuale che, se non siamo abbastanza pratici, deve essere necessariamente svolto dal veterinario.

E’ necessario anche osservare la frequenza con la quale il cane tende ad adottare questo comportamento: il cane si morde la coda soltanto ogni tanto, oppure è una cosa che fa più volte al giorno? E’ capitato una volta, soltanto quando ha visto la sua coda, oppure capita molto di frequente? Questo ci aiuterà a capire se si tratta di un disturbo organico, uno comportamentale oppure una cosa accaduta del tutto casualmente.

I parassiti esterni, come le pulci, possono radunarsi sulla coda ed il cane, nel tentativo di eliminarli, potrebbe tentare di morderli e buttarli via. Allo stesso tempo si può trattare di funghi o problemi cutanei di vario tipo, come le allergie, che si manifestano con il prurito nella zona della coda, che il cane morde tentando di fermare il disturbo. Doveroso anche considerare che possa trattarsi di un problema comportamentale, magari dovuto all’ansia da separazione.

Cane si morde la coda, i problemi comportamentali

Purtroppo dietro questo gesto apparentemente semplice possono esserci dei problemi comportamentali. Spesso questo movimento di cui è impossibile non accorgersi (il cane ruota fino a prendersi la coda e a morderla) nasconde un problema magari di noia: il cane non sa cosa fare, oppure viene lasciato solo frequentemente durante il giorno, insomma prova noia o un senso di solitudine e allora per occupare il suo tempo e sentirsi più soddisfatto ruota su se stesso.

Questo atteggiamento può nascondere un problema mentale anche più grave, che in ogni caso andrà risolto dal veterinario comportamentalista: spesso determinati gesti ripetuti continuamente nello stesso modo, in modo quasi ossessivo, prendono il nome di stereotipia e negli animali sono tipici dei soggetti che non riescono a sfogare le proprie frustrazioni perché magari vengono sempre chiusi in gabbie ristrette.

Doveroso, allo stesso tempo, non stimolare né affaticare eccessivamente il cane: un animale dal quale vengono costantemente richiesti dei compiti, o a cui vengono sempre impartiti dei comandi per lui neppure troppo facili da svolgere, potrebbe sentirsi frustrato ed in un certo senso consapevole di non essere riuscito ad accontentare fino in fondo il suo proprietario.

Attenzione quindi a tutti gli atteggiamenti del nostro cane!

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (1 voti)

Leggi anche:

Cane che piange, come comportarsi?

redazione

Prevenire l’obesità nel cane: cosa fare

redazione

Vermi del cane, cosa sono e come identificarli

redazione

Il cane puzza: perché e cosa fare

redazione

Come prevenire la rogna nel cane

redazione

Come pulire le orecchie del cane

redazione