Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane ha tre zampe ma non lui non lo sa. E’ Garpez: “Disabile a chi?”

Vi ricordate il fantomatico scultore Garpez, diventato famoso grazie al film Tre uomini e una gamba del trio Aldo, Giovanni e Giacomo? Beh, anche al rifugio Enpa di Monza c’è un Garpez, solo che non è una scultura di legno ma un cane in carne e ossa. E ha tre sole zampette. E’ tripode. Garpez è stato trovato all’età di 6 mesi dai volontari dell’associazione AIPAE Messina Cuccioli Rescue e adesso ha un anno e 4 mesi.

Nonostante la giovane età, la vita sinora non è stata facile per lui: i volontari, infatti, lo hanno recuperato in pessime condizioni, con una frattura alla zampa anteriore destra già calcificata e con l’altra zampa in necrosi, situazione che ha reso necessario procedere alla sua amputazione.

Tra i volontari monzesi e quelli siciliani nel nome di Garpez è nata così una collaborazione per avviare un adeguato percorso educativo, dal momento che Garpez è molto timido e non ancora abituato a un contesto urbano. Ora Garpez, si trova nel rifugio Enpa di Monza in via San Damiano. Dolcissimo con i volontari che conosce, si è già abituato a non sporcare in box.  La sua disabilità può spaventare gli umani, ma lui non si sente affatto disabile: si muove e corre come se avesse tutte e quattro le zampe. Ci sarà una famiglia anche per lui?

Leggi anche:

Il cane ha ormai perso le forze, ma lei gli sussurra all’orecchio e lui si riprende

Monica Nocciolini

Bielka il chihuahua in fuga dalla guerra riabbraccia la sua famiglia

dogitpanel

Da sopprimere o da salvare? Il gattino sul crinale adottato dal veterinario

Monica Nocciolini

La storia del Pit Bull e del suo fratellino umano: un legame d’amore indissolubile

dogitpanel

Uomo si reca in un rifugio e adotta 45 cani. Li porta a casa e costruisce un’area gioco per loro 

dogitpanel

Cagnolino viene sbattuto fuori di casa. Resta davanti all’uscio per giorni ad aspettare che i suoi umani lo facciano rientrare

dogitpanel
error: © copyright dog.it