Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Il cane ha tre zampe ma non lui non lo sa. E’ Garpez: “Disabile a chi?”

Vi ricordate il fantomatico scultore Garpez, diventato famoso grazie al film Tre uomini e una gamba del trio Aldo, Giovanni e Giacomo? Beh, anche al rifugio Enpa di Monza c’è un Garpez, solo che non è una scultura di legno ma un cane in carne e ossa. E ha tre sole zampette. E’ tripode. Garpez è stato trovato all’età di 6 mesi dai volontari dell’associazione AIPAE Messina Cuccioli Rescue e adesso ha un anno e 4 mesi.

Nonostante la giovane età, la vita sinora non è stata facile per lui: i volontari, infatti, lo hanno recuperato in pessime condizioni, con una frattura alla zampa anteriore destra già calcificata e con l’altra zampa in necrosi, situazione che ha reso necessario procedere alla sua amputazione.

Tra i volontari monzesi e quelli siciliani nel nome di Garpez è nata così una collaborazione per avviare un adeguato percorso educativo, dal momento che Garpez è molto timido e non ancora abituato a un contesto urbano. Ora Garpez, si trova nel rifugio Enpa di Monza in via San Damiano. Dolcissimo con i volontari che conosce, si è già abituato a non sporcare in box.  La sua disabilità può spaventare gli umani, ma lui non si sente affatto disabile: si muove e corre come se avesse tutte e quattro le zampe. Ci sarà una famiglia anche per lui?

Leggi anche:

Teo non è più tra noi. Nel 2016 aveva vinto un premio per aver difeso il suo amico gatto dall’attacco di un lupo 

dogitpanel

Pino, il corgie campione di labirinto

Monica Nocciolini

Cane audace si lancia dalla finestra per sfuggire a un incendio 

dogitpanel

Il cane guida perde la vista, un suo ‘collega’ assiste proprietario e quattro zampe

Monica Nocciolini

La donna senza casa vive in un sacchetto pur di non lasciare i suoi cani

Monica Nocciolini

Cani neonati lasciati a morire in pasto alle mosche. Una respirava, però poi non ce l’ha fatta

Monica Nocciolini