Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Cane legato e trascinato col monopattino elettrico. E la donna se la ride per i suoi patimenti

A tutta velocità sul monopattino elettrico trascinando un cane legato per le zampe per poi deriderlo dei suoi patimenti. A immortalare la scena ci hanno fortunatamente pensato le telecamere di sicurezza della zona, e la donna autrice del gesto è stata identificata e raggiunta dalle forze dell’ordine.

Era l’inizio di gennaio 2019. Su Facebook prima James Dowell e poi Brandon Sanders pubblicano i filmati delle videocamere in cui si vede distintamente una donna alla guida di un monopattino elettrico che viaggia a tutta birra per oltre un chilometro trascinando un cagnolino legato attraverso un guinzaglio, le zampe insanguinate per l’attrito con l’asfalto. Poi si ferma e ride per il risultato delle sofferenze inflitte al cane, lo prende in braccio insanguinandosi anche gli abiti e continua a ridere.

Due ciclisti di passaggio la seguono fino a casa e le chiedono conto del perché di tanta crudeltà contro il cagnolino, di nome Zebra per via del suo manto bianco e nero. Lo stesso hanno fatto immediatamente gli agenti della polizia di Bakersfield. “Succede anche coi bambini”, ha risposto lei che si è appreso chiamarsi Elaine Rosa. Le indagini hanno poi consentito di scoprire che la donna non era neppure la proprietaria del povero animale.

Rintracciato, il vero familiare del cane è andato a riprenderselo e lo ha immediatamente portato dal veterinario. Zebra ha avuto bisogno di una terapia accurata ed è rimasto ricoverato per diversi giorni. E’ però guarito ed è stato dimesso. Ora il suo proprietario difficilmente lo perderà mai più di vista. La California si è mobilitata chiedendo giustizia per Zebra.

Mulher é filmada arrastando cachorro em patinete elétricoEsta mulher foi vista arrastando um cachorro preso a uma…

Pubblicato da Pelo fim da Escravidão Animal – STOP Animal Slavery su Venerdì 11 gennaio 2019

Leggi anche:

Per Rasa e Mantas nuova vita in Thailandia in aiuto dei cani randagi. In memoria del boxer Aibo

Monica Nocciolini

C’era una volta un labrador nero che diventò tutto bianco…

Monica Nocciolini

Sette rifugi in sette giorni: il viaggio di Francesca per aiutare i cani abbandonati

dogitpanel

Un anno di ricerche e il cane Walter torna a casa

Monica Nocciolini

Macabro ritrovamento di un cane seviziato e ucciso, non si esclude alcuna ipotesi

Monica Nocciolini

Trento cane coraggio, in lui la forza della disabilità

Monica Nocciolini