Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Anziana e malata la scimpanzé smette di mangiare. Finché non rivede l’uomo che l’ha cresciuta

La scimpanzé Mamà è anziana e malata. Ha 59 anni e si prepara al tramonto della vita. Ha smesso di mangiare, non si nutre più. Rifiuta anche di bere. Lo sguardo perso nel vuoto. Per la matriarca della colonia di scimpanzé della zoo Royal Burgers di Arnhem, nei Paesi Bassi, pareva proprio non esserci più la scintilla della vita.

Finché non rivede l’uomo che l’ha cresciuta, fondando con lei e attraverso lei la colonia di cui adesso è l’anziana in gerarchia. Lui è Jan Van Hooff, docente di biologia sociale dell’università di Ultrecht e tra i fondatori della colonia dello zoo di Burgers. Conosce Mamà dal 1972.

Il professore non poteva permettere che quella scimpanzé se ne andasse senza poterla riabbracciare. Così si è recato da lei. Mamà, nel suo buio interiore in cui si era chiusa, ci ha messo un po’ a riconoscerlo. Quando si è resa conto della presenza di Van Hooff è stata un’esplosione di emozioni. Eccola, la scintilla della vita nei suoi occhi, nel suo abbraccio all’amico ritrovato che le porge del cibo. Ancora per un’altra volta, l’ultima: Mamà si è spenta subito dopo.

Leggi anche:

Il cane di quartiere Henry obeso per troppo amore

Monica Nocciolini

La scelta più difficile, l’estremo atto d’amore verso il cane malato. Nel video il racconto degli ultimi istanti insieme

Monica Nocciolini

Tre settimane senza cibo né acqua, due cani sopravvivono alla morte del loro umano

Monica Nocciolini

Sasha la pitbull più piccola del mondo incontra l’amore di Marie

dogitpanel

Traslocano e abbandonano il cane Boo con i mobili da buttare. Lui li attende per giorni

Monica Nocciolini

Il cane Gwen e la sua oca Mario: se l’amicizia ci mette il becco

Monica Nocciolini