Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

All’appuntamento per la sua adozione non si presenta nessuno. Cucciolo disabile crolla dal dolore 

storie di cani

La storia che vi raccontiamo oggi ha come protagonista il piccolo Jack, un cucciolo di 9 mesi salvato dalla strada, che ha sempre sperato di trovare una famiglia amorevole e una casa accogliente.

Dopo essere stato messo in salvo, Jack è stato accolto dalla ONG Peaches Bully Rescue, che ha sede in Ohio, USA. Il povero cane è purtroppo affetto da spina bifida, una malformazione che colpisce la sua coordinazione e il sistema nervoso. E’ costretto anche ad usare il pannolino per evitare incidenti.

A Jack manca solo una famiglia che possa renderlo felice. In questa settimana, un potenziale adottante aveva contattato l’associazione perchè voleva incontrare Jack di persona. Tutto era pronto per il grande giorno, ma purtroppo quel giorno all’appuntamento l’uomo non si è mai presentato.

“Si è fatto il bagnetto, ha indossato la sua imbracatura elegante e un pannolino pulito. Il team per le adozioni ha guidato per 40 minuti per raggiungere il luogo dell’appuntamento. Alla fine è stata solo una grande delusione”, hanno scritto i soccorritori. Aggiungendo: “Jack era molto triste quando ha capito che non avrebbe avuto nessun appuntamento. Sembrava avesse capito davvero”.

ll povero cucciolo era davvero triste. Ha sentito fortissima la delusione dell’abbandono. Un volontario ha deciso di regalargli un giocattolo per tirarlo su di morale, e pian piano a ruota qualcun altro lo ha seguito, finchè la notizia della sua situazione non è diventata virale, attirando gente da tutto il mondo che ha inviato a Jack gadget e regali.

Oltre a tutti questi pensieri per il cane, sono arrivate anche tantissime richieste di adozione, ed era proprio questo l’obiettivo. Scuotere i cuori e le coscienze di ognuno, da ogni parte del mondo.

Speriamo a questo punto che Jack riesca a trovare una bella famiglia.

Leggi anche:

In Messico la stazione di servizio che sfama i cani randagi

Monica Nocciolini

Miracoli del microchip: il cane smarrito torna a casa dopo 10 anni

Monica Nocciolini

Il cane ha un infarto, un passante lo salva col massaggio cardiaco

Monica Nocciolini

Il poliziotto soccorre un cane randagio e alla fine lo adotta

Monica Nocciolini

Una strada come discarica per cani abbandonati. La telecamera inchioda i responsabili

Monica Nocciolini

Malata e cieca, cagnolina abbandonata davanti a una chiesa sotto la pioggia

Monica Nocciolini