Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Prende 12 coltellate per difendere la sua umana: La storia del Pitbull con la cicatrice sul cuore

Cacko è un maschio di pit bull gelosissimo della sua umana Louise. Prima di conoscerla, aveva vissuto una vita difficile. Era stato adottato, poi abbandonato prima di finire in un rifugio dove catturò il sorriso e l’amore di Louise e del suo ex marito.

Per lui fu l’inizio di una nuova vita fino a quel maledetto giorno quando tra i suoi umani scoppiò una violenta lite. L’uomo che aveva completamente perso il senno, cercò di uccidere Louisse con un coltello. Cacko, non ci ha pensato due volte a scagliarsi contro l’uomo che stava cercando di accoltellarla.

Cacko è rimasto ferito nello scontro riportando ben 12 coltellate. Al contempo è riuscito non solo a disarmare l’uomo ma anche ad infliggergli ferite per un totale di seicento punti di sutura.

Una storia che sarebbe potuta diventare un ennesimo caso di femminicidio. Grazie alla prontezza di Cacko la donna è riuscita a salvarsi riportando solo qualche graffio. E’ andata peggio al suo ex compagno che oltre alle ferite riportate nello scontro è stato successivamente condannato per tentato omicidio.

Cacko è così diventato un cane eroe. Il sindaco della città ha contribuito alle sue cure, mentre un’Associazione di Donne vittime di Abusi ha pensato bene di premiarlo con una medaglia d’oro.

Oggi Louise e Cacko sono amati da tutto il paese e vivono felicemente.

 

Leggi anche:

La storia di Monica Pais, la veterinaria che fa adottare duecento randagi l’anno

dogitpanel

Cagnolino perde il suo fratellino umano a causa di un cancro, ma trova la forza di di vivere grazie al suo peluche preferito 

dogitpanel

Quattro cani a catena senza riparo, ora lui rischia il carcere

Monica Nocciolini

Tre cani Amstaff nel regno del degrado, una persona denunciata

Monica Nocciolini

Si lancia nel Po per salvare il cane e la corrente la trascina via

Monica Nocciolini

“Aiuto ho perso il mio cane, offro 2 euro a chi mi aiuta”. E la letterina della bimba accende i social

Monica Nocciolini