Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Polpetta avvelenata, muore cucciolo di 4 mesi

Morire a 4 mesi per una polpetta avvelenata piazzata in pieno centro a Firenze: è accaduto a un cucciolo di staffordshire bull terrier tranquillamente a spasso col suo proprietario. E adesso la città trema, perché quello del piccolo non è il primo caso.

Per scovare pericoli, sono impiegati altri due cani addestrati a fiutare e segnalare esche killer: sono il labrador Mora e il pastore belga di nome Lapa, di unità cinofile antiveleno che – insieme ai carabinieri umani della stazione di Firenze Uffizi e del Reparto Biodiversità di Follonica – hanno passato a setaccio l’intero centro del capoluogo toscano.

Per il cucciolo ucciso dal veleno non c’è stato nulla da fare. I soccorsi sono stati più che tempestivi: il giovane proprietario, infatti, ha fatto in tempo a rendersi conto che il cane aveva ingerito qualcosa da terra ed ha anche tentato di sottrarre il boccone dai denti del quattro zampe. Invano. Quindi, subito, la corsa dal veterinario. Purtroppo senza successo: nel giro di mezz’ora il cuore del cagnolino si è fermato.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4 / 5 (43 voti)

Leggi anche:

Disperso sui monti da due mesi, Red è vivo e torna a casa

Monica Nocciolini

Esche killer, è allarme in tutto lo Stivale

Monica Nocciolini

Adotti un randagio? Parcheggi gratis!

Monica Nocciolini

Spara ad un randagio “colpevole” di fare i bisogni vicino casa. E’ accaduto in Italia

dogitpanel

Disabile solo senza il suo cane va nel panico e chiama i carabinieri

Monica Nocciolini

Cane lanciato nel fiume con una pietra al collo. Lo volevano affogare

Monica Nocciolini