Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Ammazza il suo cane a coltellate, 38enne denunciato dai carabinieri

Davanti ai carabinieri che lo hanno denunciato, si è giustificato asserendo che il suo cane fosse divenuto improvvisamente aggressivo: fatto sta che lui, un 38enne fiorentino, lo ha ammazzato con una serie di fendenti inferti con un coltello da cucina.

Ad allertare i militari dell’Arma presso la palazzina di Firenze sono stati i vicini dell’uomo, messi in allarme dai rumori e dai lamenti provenienti dalla casa. Al loro arrivo, hanno trovato il cane – un pitbull – in un lago di sangue. Per lui non c’era più nulla da fare.

L’uomo ha accampato la legittima difesa, raccontando che il cane era diventato improvvisamente nervoso e quindi lui, in preda all’ira, avrebbe reagito prendendolo a coltellate. Qualcosa non deve aver convinto i carabinieri, che lo hanno denunciato per uccisione di animale.

Poco persuasa della ricostruzione del 38enne anche Piera Rosati, presidente nazionale della Lega Nazionale per la difesa del cane (Lndc) Animal Protection: “Se un pitbull diventa improvvisamente aggressivo – ha dichiarato in una nota – lascia dei segni facilmente visibili“. L’associazione annuncia di avere attivato anche il proprio team di legali e rinnova l’appello ad inasprire le pene per questo tipo di reati.

Leggi anche:

Capriolo ucciso a fucilate mentre gioca nel giardino di un asilo

Monica Nocciolini

Cani abbandonati per strada a Natale, salgono a 358 i casi di abbandono

dogitpanel

Il fiuto del cane per diagnosticare il coronavirus: ci provano i ricercatori inglesi

Monica Nocciolini

Mettete un fiore nei vostri piumini: ecco la soluzione salva-oca

Monica Nocciolini

Sei palline da tennis in bocca, il cane Finley verso il Guinness

Monica Nocciolini

Cani e proprietari a sei zampe incontro al diabete

Monica Nocciolini