Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Ristoratore dal cuore tenero prepara un pasto per ogni cane randagio che si presenta al locale

Da quando una sera del 2016 ha sorpreso un cane randagio col naso all’insù davanti al suo ristorante Ajilalo, gli occhioni sognanti e l’acquolina per via del profumino delle pietanze, la vita del signor Gerardo Ortiz è cambiata. E soprattutto è cambiato il tran tran del suo ristorante, in Perù, che adesso affianca alla normale attività per umani anche quella – del tutto volontaria – rivolta ai cani randagi.

Da quel primo cane con l’acquolina, ormai di cibi sotto le mandibole dei quattro zampe sfortunati ne sono passati di innumerevoli. Così la storia di Ortiz – complici i social – sta facendo il giro del mondo. Quando un cane arriva al suo ristorante, lui gli prepara un pasto e glielo offre. Tutto per lui, o per loro perché il passabau tra randagi ha moltiplicato gli avventori con la coda.

Anche quel primo cane torna ogni sera. Ed è così che tutto è cominciato. Prima lui solo, poi un amico, poi la combriccola. Ma Gerardo sorride, il suo buon cuore e la sua cucina hanno spazio per tutti. Anzi: col tempo il ristoratore ha convinto anche i clienti che spesso portano a loro volta cibo per i cani o pagano uno dei loro pasti. I cani arrivano quieti, attendono buoni e composti fuori dal locale il loro turno. Sanno che ognuno di loro avrà il suo pasto. “Non pagano con i soldi, ma ripagano con la loro felicità e scodinzolando”, spiega Ortiz anche attraverso la pagina Facebook del suo ristorante. E buon appetito!

Crediti foto: Restaurante - ajilalo - FacebookCrediti foto: Restaurante - ajilalo - FacebookCrediti foto: Restaurante - ajilalo - FacebookCrediti foto: Restaurante - ajilalo - FacebookCrediti foto: Restaurante - ajilalo - Facebook

Leggi anche:

Incidente in alta quota per un escursionista croato: il suo cane lo tiene al caldo fino all’arrivo dei soccorsi

dogitpanel

Rapita dal giardino di casa e poi venduta, riesce a tornare tra le braccia dei suoi cari

Monica Nocciolini

Cucciolo si dimena dal dolore per una infezione alla zampa. Per fortuna un veterinario lo salva 

dogitpanel

Mamma ferita coi suoi 9 cuccioli abbandonati nel parcheggio di una chiesa

Monica Nocciolini

Il cane finisce nel vascone dei rifiuti, bloccato appena in tempo il polpo metallico che lo avrebbe stritolato

Monica Nocciolini

In pensione, da 13 anni porta a spasso i cani di chi non può

Monica Nocciolini