Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il suo umano è in ospedale, il cane Billy lo aspetta da due mesi sulla porta (e si porta anche la copertina)

Da due mesi il cane Billy, un meticcio di un paio d’anni, non vede più il suo amico umano. Succede perché il signor Marco da novembre è ricoverato in ospedale per il coronavirus. E da due mesi, imperterrito, Billy ogni mattina si piazza dinanzi alla porta della sua abitazione in provincia di Pavia, aspettando che torni.

A fatica la sera i nipoti riescono a convincerlo a entrare al caldo in casa. Ma sennò, durante il giorno, è impossibile spostare Billy dalla postazione che ha scelto per aspettare il suo adorato proprietario. E’ talmente determinato a passare lì le sue giornate che al mattino si porta dietro, trascinandoli, anche la coperta e il cuscino. Si accoccola e resta in attesa.

Lui non lo sa, ma la testardaggine del suo cuoricino di cane sarà presto premiata. Dopo giorni in terapia intensiva, ora il suo umano è stato trasferito in un centro riabilitativo. Servirà ancora del tempo, ma il peggio è passato e il ritorno a casa si avvicina ogni giorno di più. E Billy avrà avuto ragione di aspettare con fiducia.

Leggi anche:

Dopo 16 giorni sperduto tra i ghiacci, cane eroe ritrova la via di casa

Monica Nocciolini

Cucciolo di cane invecchia con la sua mamma umana: “Era il mio figlio più fedele”

dogitpanel

Cagnolina incinta trovata senza vita, petizione per inasprire le pene ai colpevoli

Monica Nocciolini

Curiosità sui cani: quello che probabilmente non sai di loro!

Giuseppina Russo

“Voglio la mia mamma”. Cucciola abbandonata in una scatola di cartone piange disperata 

dogitpanel

“Stringimi tra le tue braccia e non lasciarmi mai sola”. Il dolcissimo appello di Briciola 

dogitpanel