Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane intrappolato nel ghiaccio di Russia, rischiava la vita

Vagava per strada nel gelo di un inverno di Russia. Così è stato trovato un cagnolino nero, un puntino in quel fondale bianco che lo aveva letteralmente intrappolato, incollandogli al ghiaccio i polpastrelli delle zampe. Il piccino era stremato dalla fatica. I tentativi di tornare a muoversi andavano a vuoto. E poi il dolore, il principio di congelamento.

Il cucciolo non ne poteva più e aveva perso ogni speranza quando è stato scorto da due operai al lavoro nella manutenzione e pulizia della strada. Avvicinatisi al cagnolino, si sono subito resi conto che aveva bisogno di immediato soccorso.

Per prima cosa lo hanno liberato dalla neve che ormai lo aveva ricoperto quasi completamente. Poi sono andati di ascia, con colpi mirati e delicati ma efficaci per rompere le lastre e recuperare il cane. Ce l’hanno fatta, e le immagini del salvataggio sono state diffuse sulla pagina Facebook Zabavadrug.

Una delle zampe posteriori era completamente ghiacciata. Gli uomini hanno subito sollevato il cucciolo, prendendolo in braccio per dargli un po’ di tepore mentre lo accoglievano nell’abitacolo del loro mezzo. Al coperto e all’asciutto. In salvo. Poi la corsa dal veterinario, di filato.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Il marito la maltratta, il cane per difenderla busca quattro coltellate

Monica Nocciolini

Cane incastrato nell’auto che lo investe, per soccorrerlo attenzione e delicatezza

Monica Nocciolini

Attraversa il Brasile per adottare il cane mutilato in un incidente

Monica Nocciolini

Investono il cane al guinzaglio sulle strisce e scappano

Monica Nocciolini

Cucciolo cresciuto nella corda si taglia il collo come il cane Palla

Monica Nocciolini

“Si catturi quel cane vagante!” Un’ordinanza per acciuffare Caramello

Monica Nocciolini