Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Avvelenato col lumachicida il cane eroe del soccorso in montagna

Lui salva vite come cane soccorritore impegnato in alta montagna. Nonostante questo è stato avvelenato senza pietà da una polpetta imbottita di lumachicida. E’ successo in Friuli Venezia Giulia e a raccontare l’orribile storia di Jack, australian kelpie del Soccorso Alpino e Speleologico, è lo stesso Cnsas attravero i suoi canali social.

Jack, scrivono dal Cnsas, “è stato avvelenato a causa di alcune esche velenose, mascherate da bocconcini prelibati, nella zona di Chialina di Ovaro. Una corsa contro il tempo dalla Carnia fino all’ospedale veterinario di Padova dopo che il padrone ha notato, fin dalla tarda mattinata, alcuni comportamenti anomali della bestiola e ha sospettato un avvelenamento. La conferma è arrivata dalle analisi effettuate. Il cane è ricoverato e intubato: si tratta di lumachicida”.

L’aggiornamento è all’insegna del conforto. Le condizioni del cane sono migliorate consentendo di estubarlo. Ha mangiato e fatto pipì, il che è buon segno. Dal Cnsas e da internet sono tutti con Jack. Non resta che attendere per poter escludere danni neurologici permanenti.

#AGGIORNAMENTO di martedì 23 novembreJack sta meglio! E' stato estubato, ha mangiato e orinato. Il peggio sembra…

Pubblicato da Soccorso Alpino e Speleologico Friuli Venezia Giulia – CNSAS su Lunedì 22 novembre 2021

Leggi anche:

Interrompe la vacanza per soccorrere il cane randagio

Monica Nocciolini

Lasciata sola in casa dalla famigliola in vacanza, cane muore di stenti

Monica Nocciolini

Perché i cani vivono meno delle persone? Lo spiega un bimbo di 6 anni

redazione

“Non mangiate più carne di cane”. In Corea del Sud la First Lady a sostegno degli amati cani 

dogitpanel

Offre casa con camera da letto a chiunque gli riporti il suo amato chihuahua: “E’ tutto per me”

Giuseppina Russo

Storie di Cani: Simil-labrador compra un biscotto al bar e lo paga con una foglia

Giuseppina Russo