Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Razze di cani taglia medio piccola

Irish terrier

Irish Terrier

L’Irish terrier, come suggerisce il nome, appartiene alla categoria dei Terrier ma al contrario di quanto è avvenuto con tanti altri suoi cugini (ad esempio l’Airedale terrier, a cui somiglia in modo piuttosto evidente) non è riuscito a guadagnare la stessa diffusione sul suolo italiano. Difatti è poco conosciuto ma le sue potenzialità sono veramente significative come nel caso di tutti i Terrier: basti pensare al suo storico soprannome, che nelle aree irlandesi di nascita ancora permane, ossia “piccolo diavolo temerario” per via del carattere irruente, allegro, coraggioso e che talvolta però lo porta ad eccessi di aggressività con i suoi simili. Ecco tutto quello che dobbiamo sapere su una razza davvero speciale.

La storia e le origini dell’Irish terrier

Non c’è bisogno di conoscere questa razza per comprendere quali sono le sue origini: questa è una razza orgogliosamente irlandese, dalle origini piuttosto antiche (si parla di duemila anni fa) e “comparse” anche molto importanti, come in un dipinto del Settecento. Secondo le informazioni che gli esperti hanno al momento a disposizione, questa razza ha iniziato a vedere la luce nell’età del bronzo, quando sono stati selezionati i primi esemplari. Come suggerisce la sua presenza in un importante dipinto, nel Settecento era già presente una sorta di Standard di razza piuttosto delineato; il vero allevamento di tipo professionale per preservare la razza è arrivato però nell’Ottocento. Dopo molto tempo e tanta fatica da parte degli allevatori a cui maggiormente vanno i meriti dell’esistenza di questa razza, nel 1880 è arrivato il riconoscimento ufficiale. Ad oggi l’Irish terrier è una razza riconosciuta dalla Federazione Cinologica Internazionale.

E’ ancora in atto un dibattito sulle precise origini dell’Irish terrier, in quanto sono molti coloro che sostengono che sia il più antico tra i Terrier irlandesi; secondo alcuni questa sarebbe una prova inconfutabile che tutti gli altri terrier discendano da lui, ma secondo altri non sarebbe assolutamente il più antico. Infatti i grandi appassionati degli altri Terrier irlandesi non appoggiano e non supportano assolutamente la tesi che sia l’Irish il più ‘anziano’ in assoluto della categoria, ma difatti al giorno d’oggi non è ancora possibile sapere chi sia dalla parte della ragione, dato che non ci sono sufficienti motivi per dare ragione né all’una né all’altra parte.

Una parte importante della storia dell’Irish terrier risale alla Prima Guerra Mondiale, quando questo cane veniva utilizzato per portare dei messaggi nelle trincee. Forse proprio da questo è nato il suo secondo soprannome: “la sentinella del popolo”, che ancora oggi lo accompagna nei territori irlandesi in cui è uno dei cani più selezionati ed amati in assoluto, ed in alcune circostanze ha preservato il suo ruolo primario, quello di “amico del contadino”, altro soprannome guadagnatosi nel tempo.

Irish terrier carattere e vita con lui

Quando si parla del carattere dell’Irish terrier bisogna essere sinceri ma allo stesso apprezzare alcuni aspetti che possono essere definiti difetti, ma che in realtà sono lati del carattere che hanno dato vita all’Irish terrier per come l’abbiamo conosciuto al momento. Non è assolutamente una razza adatta a tutte le persone: la convivenza con i bambini è sconsigliata a meno che al cane non sia stata imposta una rigida educazione sin dai primi mesi di vita, con una serrata socializzazione soprattutto nei confronti dei conspecifici con cui non è raro spuntino risse.

Non è il cane da parchetto che possiamo liberare in area cani. Ha un temperamento molto forte e sanguigno, ama imporsi soprattutto sugli altri cani e non è quindi possibile sognare di avere un cane che vada d’accordo con tutti se abbiamo un Irish terrier: però questo dev’essere interpretato come un lato positivo del carattere perché storicamente lo è stato. Soltanto che per adattarsi alla vita di oggi è necessario smussarlo con una disciplina ben organizzata, che deve iniziare ad impartire l’allevatore quando il cucciolo è appena nato con una corretta impregnazione, e che deve proseguire nel modo corretto il proprietario una volta che il cucciolo è arrivato tra le mura domestiche. A questo bisogna prestare una grande attenzione ed è per tale motivo necessario conoscere le regole dell’educazione più importanti.

Pur non essendo il cosiddetto cane da parchetto, come abbiamo già detto, è un cane che ama gli spazi aperti in cui dev’essere lasciato libero per sfogare al meglio tutte le sue energie. Dato che non è possibile far sgomberare l’area cani soltanto per far passare lui, è consigliabile avere almeno un piccolo giardinetto e poi far fare al cane delle lunghe passeggiate quotidiane. E’ una razza tendenzialmente robusta che sopporta bene sia le alte temperature che quelle più basse (ciò non significa che possa essere lasciato in giardino tutto il giorno senza temere che possa accadargli qualcosa), e generalmente questo tipo di razza non è affetta da patologie particolari.

Questo cane dalle origini antichissime è la razza di carattere per eccellenza, è coraggiosissimo ed indomito, per questo motivo deve finire nelle mani giuste per esprimere la massimo le sue capacità.

Irish terrier misura, peso e altezza

Taglia medio/piccola
Maschio: peso 10-12 kg / altezza 40-45 cm
Femmina: peso 9-11 kg / altezza 35-40 cm

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Border collie

dogitpanel

Cocker americano

dogitpanel

Cocker Spaniel

dogitpanel

Staffordshire Bull Terrier

dogitpanel

Podenco Ibicenco

dogitpanel

Manchester terrier

dogitpanel