Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Razze di cani taglia media

Eurasier

Eurasier

L’Eurasier è un cane di media taglia, spesso confuso con il chow chow, per via del suo pelo e del suo aspetto in generale. In realtà questo animale, sebbene la sua storia sia pochissimo conosciuta anche nell’ambito dei cinofili, merita di essere conosciuto ‘singolarmente’, non associato ad altre razze. La sua storia merita, lui è un cane che merita e che non deve essere conosciuto solo per il chow chow o solo per la bellezza in generale, ma per la sua storia, per il suo carattere, per la razza in quanto tale e per nient’altro.

La storia e le origini dell’Eurasier

In realtà, sebbene l’Eurasier si associ solo ed unicamente al Chow chow, in lui c’è molto sangue anche di Wolfspitz. La nascita di questa razza è dovuta infatti alla passione di un grande allevatore per entrambe le razze, che aveva deciso di riunirne i pregi e la bellezza (non soltanto estetica) in un’unica razza: l’Eurasier può infatti essere considerato una fusione vera e propria tra questi due cani.
L’allevatore in questione, chiamato Julius Wipfel, riuscì soltanto negli anni ’60 a realizzare il suo obiettivo e a creare un cane che riunisse in una razza sola due di quelle che lui amava di più. Caratteristiche fisiche e caratteriali di entrambe le razze sono infatti rimaste intatte anche al giorno d’oggi, poiché persino la selezione contemporanea ha deciso di portare avanti la filosofia iniziale, anche per una questione di rispetto nei confronti del lavoro di un allevatore che aveva deciso di dare vita ad una nuova razza soltanto per via della passione smodata nei confronti del Chow chow e del Wolfspitz.
Se già la storia sembra molto emozionante e bella così, lo sembrerà ancora di più adesso: infatti c’è un passaggio della storia che non molti conoscono. L’allevatore Julius, insieme ad un’altra cinofila tedesca, Charlotte, si occuparono sicuramente molto della selezione del Chow chow, ma in realtà persino Wipfel riprese un’idea che era venuta a Konrad Lorenz. Tale razza nacque anche con l’intento di realizzare un cane che fosse da famiglia al 100%, e per creare un tipo di cane che fosse effettivamente da compagnia a tutti gli effetti, ci vollero sicuramente sforzi e fatica in considerazione dalle due razze di partenza (l’Eurasier riconosciuto dalla Federazione Cinologica Internazionale ha anche sangue di Samoiedo ed il riconoscimento è arrivato solo nel 1973).
Per andare in soccorso degli allevatori, dei cinofili e di chiunque voleva effettivamente riuscire ad ottenere una razza così, compreso quindi Lorenz, si mise in pratica una selezione considerata anche oggi molto ‘scientifica’, grazie all’Università di Gottiga che si occupò del suo lato morfologico e del Max Planck Insitute di Heidelberg che invece si occupò del lato caratteriale e comportamentale. Ma l’obiettivo è riuscito? Assolutamente sì, perché questo imponente cagnolone è diventato un vero e proprio cane da famiglia, proprio come si desiderava più di 50 anni fa.

Il carattere e la vita con l’Eurasier

Come già preannunciato sopra, l’obiettivo di creare un cane che fosse completamente ed assolutamente dedito alla famiglia e adatto quindi ai contesti familiari (case con più persone, anche bambini, e carattere tendenzialmente dolce) è riuscito perfettamente. Questo però non significa che sia un cane ‘addestrabile’: è intelligente e quindi non si può trasformare in un cane che accetta passivamente ogni comando che gli viene impartito, ma allo stesso tempo sicuramente non c’è bisogno di insegnargli una moltitudine di comandi (il cane non è stato concepito per questo).
Ossia, l’idea iniziale di cui abbiamo parlato è quella del “family dog“, come c’è scritto con esattezza sullo Standard: non è quindi un cane da addestramento, ma da educazione. Sono due cose diverse, perché questo cane non è progettato per il salvataggio, per l’esposizione o per le gare di obedience, ma per trascorrere una serena vita in famiglia. Questo significa che non sarà assolutamente refrattario all’educazione, che non comprende i comandi se non quelli considerati del tutto di base, come l “seduto”, ma che più che altro non si comporterà come un robot disposto ad accogliere qualunque ordine.
Un altro aspetto che bisogna considerare quando si acquista un Eurasier è che, molto probabilmente, avrà difficoltà a rapportarsi con i suoi simili (in questo caso possono generare preoccupazioni soprattutto i maschi, nei confronti degli esemplari dello stesso sesso). Ovviamente con una buona socializzazione e con un’educazione perfetta il problema non diventerà così grande, e all’interno di una convivenza familiare classica con un solo cane il problema non si porrebbe neppure; è altrettanto vero, però, che potrebbe diventare dominante con cani in visita o semplicemente visti intorno alla casa.
Si tratta di un cane molto calmo, riflessivo e silenzioso: capita che si fermi molto tempo e che resti immobile nella stessa posizione, quasi come se stesse contemplando l’ambiente circostante. Anche per questo si rende adatto alla vita in famiglia, ed è un esempio di pacatezza. Questa, forse, è l’unica cosa che si può intuire soltanto guardandolo: è un gigante buono, un esempio di tenerezza ma anche di pacatezza. Verso gli esseri umani per lui non esistono slanci di aggressività, ma per quanto riguarda i conspecifici, come abbiamo capito, può dimostrarsi un cane tutt’altro che sociale.
E’ amatissimo per la sua tranquillità e per l’affetto che sa donare a tutti i membri della famiglia senza distinzioni, ma è chiaro che non si tratti di un cane da lavoro che quindi non può certo svolgere mansioni che non gli competono e alle quali non potrà mai essere abituato, come la guardia e la caccia. Bisogna sceglierlo con cognizione di causa e avremo accanto a noi un compagno davvero speciale.

Eurasier Misure: Altezza e Peso

Peso: maschio 28-32 kg / femmina 22-26 kg
Altezza: maschio 52-60 cm / femmina 48-55 cm

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Tosa

dogitpanel

Bull Terrier

dogitpanel

Maltese

dogitpanel

Hovawart

dogitpanel

Dandie Dinmont Terrier

dogitpanel

Border collie

dogitpanel