Terapista dei cani (Pet therapist)



Chi è e cosa fa il terapista dei cani? Come è possibile diventarlo?

Professioni cani: Terapista dei cani (Pet therapist)Il legame che unisce l’uomo al cane è una questione da sempre al centro di studi e di ricerche scientifiche. C’è addirittura chi sostiene che questo amore reciproco trovi la sua origine ad un livello di geni e di DNA, modificatisi nel corso dei millenni in entrambe le razze. Forse la professione del terapista dei cani può confermarlo: parliamo di un mestiere molto difficile e molto importante, dato che il pet therapist ha il compito di preparare e di addestrare i cani per diventare un supporto concreto alle persone sfortunate. Ma di cosa si occupa nello specifico il terapista dei cani?

Chi è il terapista dei cani?

Il terapista dei cani (o pet therapist) è un vero e proprio addestratore, dunque interviene quando si tratta di dover educare un cane, rendendolo adatto ad un certo compito. Ma questa è una definizione molto vaga. Ciò che distingue i terapisti dai semplici addestratori, è la finalità di questo addestramento. In altre parole, il pet therapist insegna ai cani come diventare un aiuto fisico o psicologico per le persone che soffrono di disabilità motorie, sensoriali o mentali. Ma il pet therapist si occupa anche di educazione assistita.

Cosa fa il terapista dei cani?

I cani possono diventare non solo un supporto fisico, ma anche un forte supporto psicologico e comportamentale per le persone affette da problemi molto gravi o sindrome di down. Questo perché l’amore dei cuccioli, come sicuramente saprai, può smuovere le montagne e rendere la vita più piacevole. Gli esperti di pet therapy, dunque, si occupano della programmazione di vere e proprie terapie a scopo ludico-comportamentale, che trasformano i cani in compagni perfetti per gli individui sfortunati. Non di rado, il terapista dei cani usa questi animali anche a scopo educativo con i bambini, con giochi e lezioni.

Come diventare terapista dei cani?

Il pet therapist è una figura molto variegata: sono infatti tantissimi gli ambiti di lavoro in questo settore. La prima cosa da fare, dunque, è scegliere in quale campo dell’utilizzo del cane per scopi sociali si vuole lavorare. Il passo successivo è iscriversi ad un corso per pet therapist, per ottenere l’attestato.

Commenta

Your email address will not be published.