Lavorare con gli Animali: ecco le Professioni legate al Mondo del Cane

Sono tantissime le professioni canine e i lavori per chi ama il mondo dei cani e che ti consentono di lavorare con gli animali e i nostri amici dog. Scopriamole insieme!

Lavorare con i cani, ecco le figure professionali e i lavori canini

Ami i cani e vorresti calarti nel loro mondo, anche da un punto di vista professionale e dunque lavorativo? Non devi temere, perché le soluzioni e le opzioni a tua disposizione non mancano di certo. Oggi, infatti, sono tantissime le professioni per chi ama i cani e che ti consentono di lavorare con gli animali, curando questa tua amorevole passione e al tempo stesso facendone un impiego remunerativo e soddisfacente, anche da un punto di vista personale. E va anche specificato il fatto che non parliamo solo dei lavori tradizionali, ma anche di una serie di professioni “2.0” che hanno a che fare con i cani e che in Italia sono ancora praticamente sconosciute. Professioni e cani? Scopriamo insieme cosa ti offre il mercato!

Il veterinario

Non potremmo che partire dal veterinario, ovvero il medico che cura gli animali e che conosce ogni singolo aspetto della loro vita e del loro organismo. Una professione indubbiamente faticosa, che richiede pelo sullo stomaco e anche un iter universitario tutt’altro che semplice o breve. Ma si tratta anche della professione per eccellenza, se ami avere a che fare con i cani e renderti utile per la tutela della loro salute.

Il dog sitter

Anche in questo caso, niente di nuovo sotto al sole. il dog sitter è infatti uno dei mestieri più gettonati per chi ama lavorare con i cani e farne un vero e proprio impiego. La logica alla base di questa professione è la medesima del baby sitting: tenere d’occhio i cuccioli e occuparsi delle loro esigenze quando i padroni sono via per una vacanza, o a causa di impegni lavorativi.

L’educatore cinofilo

Adesso è il turno dell’educatore cinofilo: probabilmente uno dei mestieri più complessi per chi ama i cani, dato che entrare nella loro mente, e comprenderli non è certamente un compito adatto a tutti. Ma di cosa si occupa l’educatore cinofilo? Il suo ruolo è quello di addestrare non i cani ma gli esseri umani, aiutandoli a correggere quei comportamenti che di riflesso spingono un quattro zampe a comportarsi in modo errato in casa.

Lo psicologo dei cani

Spesso chi ama i cani non conosce questa professione, o quanto meno non pensa che in Italia possa essere considerata tale, soprattutto perché il suo successo si deve a programmi televisivi e reality americani. E invece lo psicologo canino è una professione ufficialmente riconosciuta anche nel nostro Paese, considerando il fatto che esistono persino delle lauree specializzanti per questa disciplina. Di cosa si occupa lo psicologo dei cani? Aiuta le persone a comprendere le attitudini di certe razze e le varie sfaccettature caratteriali dei cani, aiutando anche cucciolo e uomini durante la fase di comunicazione.

Il toelettatore

Il toelettatore è un vero e proprio barbiere dei cani: si occupa del taglio e dell’igiene dei cuccioli, per garantire loro un aspetto sano e pulito. Attenzione, però: non è un mestiere facile né da prendere alla leggera. I padroni si aspettano sempre il massimo dai toelettatori, e spesso vivono questa esperienza come se riguardasse direttamente loro. Anche in questo caso, un toelettatore professionista non può fare a meno di corsi di formazione ed attestati che ne certifichino l’affidabilità.

Il terapista dei cani

Il terapista dei cani, noto anche come pet therapist, è una figura che si occupa dell’addestramento dei quattro zampe: un addestramento comunque finalizzato a scopi molto particolari. Nello specifico, il pet therapist insegna ai cani a divenire un supporto per gli individui malati o che hanno bisogno di una compagnia costante per via di patologie che rendono molto complessa la loro vita. Ad esempio, un terapista dei cani addestra i cuccioli a prendersi cura degli anziani o dei bambini problematici.

L’esperto di dog agility

Ed eccoci finalmente giunti ad una delle professioni più giovani per quanto concerne l’universo canino: l’esperto di dog agility, una sorta di dog sitter che – oltre alla consueta passeggiata – coinvolge i cani in attività sportive finalizzate allo scarico dello stress e ovviamente all’educazione. Spesso questi educatori cinofili posseggono delle piccole strutture fatte di percorsi a ostacoli e di altri strumenti perfetti per mantenere in attività i cuccioli.

L’operatore del Pet Wellness Center

Anche i nostri cani hanno spesso bisogno di staccare la spina dallo stress quotidiano e di rilassarsi in veri e proprio centri benessere cuciti specificatamente per le loro esigenze. Questa può essere un’attività da aprire in proprio, oppure un modo per trovare lavoro come operatori all’interno dei suddetti centri: ad esempio in qualità di toelettatore o massaggiatore.

Le figure impegnate nei canili

Nonostante non esista una vera e propria professione univoca per i canili, all’interno di queste strutture è possibile trovare diversi professionisti come veterinari, educatori e persino ragazzi che fanno volontariato. Lo scopo? Cercare di rendere la permanenza dei cani quanto più comoda possibile, prendendosi cura del loro benessere e della loro salute fisica e mentale, in una situazione che per un cucciolo non è mai semplice.

Il veterinario comportamentalista

Il veterinario comportamentalista è una figura molto particolare: pur essendo un medico a tutti gli effetti, il suo campo di specializzazione è la cura mentale di cani e gatti. In pratica, l’esperto osserva come si comporta il cane nell’ambiente familiare e ne traccia una vera e propria valutazione psichiatrica, per correggere eventuali comportamenti sbagliati dipendenti dallo scarso adattamento del cane alle abitudini domestiche.

Il pet detective

Quando un cane si smarrisce, nonostante oggi vi siano i social network a dare una mano, l’opzione migliore è rivolgersi ad un pet detective: un vero e proprio investigatore privato in grado di tracciare i possibili movimenti del cane, e di seguire le tracce cercando di recuperare un cucciolo che si è perso.

Il wedding dog sitter

I baby sitter dei cani sono molto gettonati, e non è un caso che siano nate nuove professioni derivanti dal dog sitting. Una delle novità più recenti nel campo delle professioni con i cani è il wedding dog sitter: uno specialista che si occuperà di organizzare un matrimonio trovando sale ricevimenti, chiese e strutture che consentono l’accesso anche ai cani.

Il tecnico del turismo cinofilo

Per chi desidera lavorare con i cani, una delle opportunità più divertenti è rappresentata dal turismo cinofilo: il tecnico specializzato in questo settore, infatti, si occupa di programmare una vacanza che sia perfetta anche per il nostro quattro zampe. Le mansioni sono diverse, fra cui il reperimento di strutture ricettive pet friendly e di zone balneari con aree ricreative destinate ai cani.

Il massaggiatore per cani

Il massaggiatore per cani, noto anche come pet massager, è un esperto di contatto tattile che conosce tutta una serie di tecniche per rilassare i muscoli ed il corpo di un cane, come ad esempio il massaggio ayurvedico applicato ai cuccioli. Pur non essendo una figura istituzionalmente riconosciuta, servono comunque corsi specifici per padroneggiare questa professione.

Il pet shopper

Il pet shopper, o venditore nei pet shop, è un libero professionista che mette in piedi un’attività di vendita focalizzata sui cani e sugli animali in generale, esponendo prodotti come cibo, giocattoli, cucce e via discorrendo. Va poi sottolineata anche la possibilità di lavorare come commesso nei pet shop.

Il dog hosting

Il dog hosting è una professione con i cani di ultima generazione, nata da poco sull’onda dei portali online (marketplace) che consentono di approfittare della disponibilità di esperti nella cura dei cani. Si tratta di un ottimo sistema per guadagnare soldi extra nel tempo libero: l’esperto non deve fare altro che iscriversi alla piattaforma e attendere che qualcuno in zona richieda i suoi servizi per ospitare il proprio quattro zampe.

Il dog handler

Il dog handler è un’altra figura emersa di recente: si tratta di un professionista che funge da vero e proprio accompagnatore dei cani, specializzato nella preparazione dei quattro zampe prima delle sfilate e delle esposizioni canine. È un esperto di trucco e parrucco, dunque di toelettatura e di tosatura. Ma, a differenza del semplice toelettatore, il dog handler aggiunge anche doti da addestratore votate a rendere il cane competitivo durante le gare. Ed è anche uno studioso, perché conosce a menadito tutte le caratteristiche di ogni singola razza.

Il police dog handler

Il dog handler non prepara i cani solo per le competizioni, le fiere e le esposizioni, ma anche per diventare degli autentici detective a quattro zampe. Pur somigliandosi a livello di “etichette”, il police dog handler è una mansione completamente diversa dalla precedente, in quanto il suo compito è addestrare il cane a inseguire i criminali, a scovare ordigni esplosivi, droga e stupefacenti, armi e persino cibo. Generalmente questa figura lavora per addestrare i cani delle pattuglie cinofile impiegate in polizia, e per insegnare ai cuccioli ad attivarsi nell’analisi dei bagagli e dei passeggeri in transito negli aeroporti.