Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Igiene

Peli del cane: com’è possibile eliminarli da casa

I peli del cane sparsi per casa sono un vero incubo, ma possono essere tenuti a bada prendendo l’abitudine di lavare il cane due volte a settimana con prodotti anti-forfora (perché assieme ad essa se ne vanno anche gli allergeni) e di SPAZZOLARLO quotidianamente.

Tuttavia il pelo, una volta spazzolato, tende a SVOLAZZARE per casa e a posarsi su divani, tappeti, tende e pavimento (anche se Fido viene spazzolato fuori).

Peli del cane: un alleato per l’igiene di casa

A parte il classico aspirapolvere per i peli del cane un accessorio interessante sono i guanti da toelettatura: non spargono residui, facili, intuitivi e rapido da usare.

Permettono di spazzolare il cane, intrappolando PELI MORTI e cellule epiteliali (compresi gli allergeni che contengono).

Inoltre possono essere adoperati indipendentemente dalla lunghezza della pelliccia dell’amico animale (perché ci sono molti cani che perdono tanto pelo pur essendo meno pelosi di altri, oppure avendo il mantello corto).

Possono essere usati sia su pelo asciutto che bagnato.

Questi guanti rimuovi-pelo sono dotati di un esclusivo design a cinque dita, ad imitazione della mano, e dunque risultano utili anche per massaggiare Fido, rendendolo più calmo e tranquillo, trasmettendogli una sensazione di benessere, e rafforzando il legame e l’attaccamento nei confronti del padrone.

Perché è così importante massaggiare un animale?

Perché, proprio come nel caso di noi umani, il massaggio stimola la circolazione, e una corretta circolazione del sangue previene numerose malattie e garantisce una buona salute.

Se poi l’amico animale non fosse un cane, ma un gatto, un cavallo, un coniglio, il guanto tornerebbe utile allo stesso modo…

Perché si tratta di una combinazione perfetta tra guanto e spazzola per la pulizia, efficace per massaggiare e pulire le zampe, il viso, le orecchie, la coda.

Accorgimenti da adottare all’acquisto de guanti rimuovi-pelo

Tuttavia, quando si opta per questo accessorio, è necessario appurare che si tratti di un accessorio sicuro e duraturo.

La sicurezza per la salute è garantita dall’assenza di BPA, una sostanza chimica usata per plastiche e resine che comunemente si adopera per recipienti ad uso alimentare come bottiglie, biberon, stoviglie di plastica (piatti e tazze) e contenitori in genere.

La loro lunga vita è assicurata invece da materiali di alta qualità e dall’ergonomia della forma, che gli permette di adattarsi perfettamente alla mano: senza pressioni e strattoni di alcun tipo il guanto viene preservato e dura più a lungo.

Riassumendo, contro i peli di cane il guanto remover può essere un valido alleato…

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.90 / 5 (10 voti)

Leggi anche:

Rendere lucido il pelo del cane, ecco gli alimenti consigliati

redazione