Come lavare il cane in casa?



Ecco come preparare il cane per il bagno a casa, consigli utili per lavarlo correttamente

I cani sono animali dolcissimi, divertenti e meravigliosi, ma – come ogni altro animale – puzzano terribilmente e possono arrivare a rendere l’aria in casa irrespirabile. E questo non è ovviamente un bene, dato che oltre alla presenza di un odore sgradevole, probabilmente sono molto sporchi e dunque portatori di batteri e quant’altro. Per questo motivo, soprattutto se il tuo cane non ama essere lavato da estranei, devi essere tu a capire come lavare il cane in casa.

Preparare il cane per il bagno a casa

Innanzitutto devi ammorbidire la sua tendenza ad essere schivo nei confronti dell’acqua: purtroppo, non sono rari i cani che diventano improvvisamente paurosi o aggressivi quando si avvicinano a quella “strana cosa bagnata”. Tu devi prima predisporlo al bagnetto, mettendolo a proprio agio, magari giocandoci e distraendolo in questo modo. Poi devi approfittare del momento e provare a rilassarlo ulteriormente facendogli le carezze.

Come lavare il cane in casa?

Adesso che siete entrambi bagnati fino alle orecchie, dopo una lotta estenuante, puoi finalmente cominciare a lavare il cane in casa. Cosa devi fare? Prima di tutto devi partire dalla testa, insaponandogli delicatamente le orecchie, la testolina e la zona sotto al collare, che spesso tende ad accumulare tonnellate di sporcizia. Poi devi passare alla coda, altrettanto importante. Successivamente, puoi dedicarti al corpo: qui il consiglio è di effettuare dei movimenti circolari, che renderanno la fase della pulizia più piacevole per lui, dunque ti aiuteranno anche a tranquillizzarlo.

Altri consigli per lavare il cane correttamente

Quando studi come lavare il cane in casa correttamente, non devi mai dimenticarti del suo musetto, ma devi essere molto delicato, per via della sua sensibilità. Utilizza sempre un panno ipoallergenico leggermente umido e senza detergenti chimici, perché rischieresti di farlo innervosire e di fargli male. E a proposito di detergenti: puoi usare uno shampoo per cani ma solo quando ti viene espressamente consigliato dal tuo veterinario di fiducia. Evita comunque i prodotti naturali, perché sbagliando le misure potresti provocare qualche contrattempo epidermico al cucciolo.

Commenta

Your email address will not be published.