Quali sono le reazioni dei cani paurosi?



Ecco il comportamento e le reazioni tipiche del cane pauroso

Imparare a riconoscere le reazioni di un cane pauroso può aiutarti a comprendere come intervenire, e a capire quale comportamento adottare con lui, in base al modo in cui lui si pone con te. Si tratta di un momento molto delicato, perché un cane che ha paura ragiona per istinto e potrebbe dunque attaccare per difendersi o essere alquanto imprevedibile. Vediamo dunque quali sono le possibili reazioni dei cani paurosi.

I cani paurosi che reagiscono scappando

Molti cani reagiscono alla paura scappando, o comunque agitandosi nel disperato tentativo di fuggire da qualcosa o da qualcuno. Questo accade soprattutto quando vengono colti di sorpresa, o quando assistono a qualcosa di inaspettato, che non conoscono. In questi casi la fuga può mettere a repentaglio la loro salute, soprattutto quando tale reazione avviene quando sei in strada, perché un improvviso strattone al guinzaglio potrebbe fartelo scappare di mano.

I cani paurosi che reagiscono combattendo

Alle volte capita che un cane pauroso, paradossalmente, sia anche molto sicuro dei suoi mezzi: questo accade soprattutto ai cani di grossa stazza, che reagiscono al pericolo preferendo il combattimento alla fuga. Solitamente un cane normale, dunque non molto aggressivo di indole, combatte quando capisce che di fronte a lui c’è un pericolo molto grave: quando questo succede, può limitarsi a ringhiare e ad abbassare le orecchie per avvertimento, e nei casi peggiori mordere e attaccare.

I cani paurosi che reagiscono immobilizzandosi

La reazione dell’immobilità è una delle più frequenti nei cani, e avviene quando il pericolo avvertito dall’animale non sembra essere inizialmente grave. Si tratta di uno stato potenzialmente molto rischioso, perché non è raro che un cane che si immobilizza decida poi di passare allo stato successivo, ovvero alla lotta. Ma perché un cane si immobilizza? Per studiare meglio la situazione, per decidere cosa fare, e ovviamente per cercare di allontanare il pericolo facendosi notare il meno possibile.

Commenta

Your email address will not be published.