Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Curiosità

Il cane sogna? Ecco lo studio

Cane sogna

Probabilmente è una domanda che ci siamo fatti tutti, forse perché abbiamo visto il nostro cane correre ed uggiolare mentre dormiva o semplicemente perché vogliamo saperne di più sul sonno del nostro amico a quattro zampe. Ma il cane sogna? La risposta è assolutamente sì, ma ci sono tante cose che bisogna sapere sui sogni del cane.

Come capire se il cane sogna

Per avere la risposta a questa domanda, forse sarà sufficiente osservare il sonno del nostro animale domestico. Spesso i proprietari si spaventano quando vedono il proprio cane avere delle “convulsioni” mentre sta dormendo: se il cane non è rigido, non defeca e non urina durante la crisi, stava già dormendo, gli occhi sono chiusi oppure non vitrei e non si risveglia confuso e disorientato, in tutta probabilità non si è trattato di una crisi epilettica ma di un sogno.

Se il cane ha dei piccoli scatti mentre dorme probabilmente sta sognando. Ascoltiamo attentamente se emette dei vocalizzi: in alcuni casi potrebbe ringhiare, uggiolare o addirittura abbaiare. E’ possibile che il respiro si faccia ansimante, oppure superficiale o addirittura trattenuto, a seconda della situazione che il cane sta ‘vivendo’ nel sogno.

Quando il cane sogna non dovrebbe mai essere svegliato, neppure se ci sembra che si tratti di un incubo. Difatti, trovandosi in uno stato di dormiveglia e quindi forte confusione (soprattutto se si tratta della fase REM) il cane potrebbe svegliarsi in un momento di forte agitazione, tentando di graffiarci o di morderci. A tutti capita di fare brutti sogni: poi ci si sveglia dimenticandoseli, quindi calmiamoci e non svegliamo l’animale.

Cosa sogna il cane?

Sulla questione del sonno del cane sono stati condotti degli studi ed è stato dimostrato che il sonno dell’animale sia molto somigliante a quello dell’essere umano. Inoltre il cane entrerebbe nella fase REM del sonno dopo 20 minuti dall’addormentamento: da quel momento in poi, potrà iniziare a sognare. Secondo quanto emerso, le dimensioni del cane influiscono sulla durata del sogno, in considerazione del fatto che i cani di taglia piccola tendono a fare sogni che si concludono rapidamente, mentre le taglie  grandi fanno sogni più lunghi ed appassionanti.

Per quanto riguarda il tipo di sogno, tutto dipende dalle esperienze fatte dal cane. I cuccioli generalmente sognano di più, ma ovviamente la gamma del tipo di sogno è meno ampia perché ha appreso di meno dal mondo circostante.

Il dottor Deirdre Barrett, dell’Harvard Medical School, ha dichiarato che il rapporto cane padrone è molto stretto quindi è estremamente probabile che in alcuni casi il nostro amico a quattro zampe sogni proprio il nostro volto. E sono state anche date delle direttive per comprenderlo: quando abbaia, arriccia il naso o scodinzola nel sonno, il cane sogna probabilmente il suo proprietario od un’altra persona a lui gradita.

Da tenere a mente che però non ci sono soltanto sogni piacevoli, come appunto il padrone ma anche corse, giochi o interazioni: essendo il sonno dei cani simile al nostro, l’animale può avere anche degli incubi. Ma ancora attenzione a non svegliarlo!

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.27 / 5 (11 voti)

Leggi anche:

Come accorgersi se il cane ha dolore

redazione

I cani possono mangiare le verdure? Cosa sapere

redazione

La gravidanza isterica nel cane

redazione

Perché il cane sbava?

redazione

La storia di Ken, il bambino amico dei pelosi

redazione

Come pulire le orecchie del cane

redazione