Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Curiosità

I cani sudano?

Cani sudano

I cani sudano, come tutti gli altri esseri viventi. Ma sono in molti a non sapere esattamente con quali meccanismi il cane possa secernere sudore, e ci sono pareri contrastanti: c’è chi sostiene che il sistema del sudore sia analogo a quello delle persone, c’è chi invece sostiene che il cane sudi dalla lingua. Ma qual è la verità?

I cani sudano dalla lingua?

E’ necessario parlare come prima cosa della teoria più accreditata sui modi di sudare dei nostri animali domestici. C’è una sorta di ‘leggenda’ secondo la quale i cani sudano dalla lingua ed è per questo che la escono, respirando affannosamente, quando le temperature sono alte. In realtà si tratta di un modo per eliminare il calore dal corpo.

Tale meccanismo può essere paragonato a quello del sudore ma non si tratta di sudore vero e proprio: è semplicemente un modo per rinfrescarsi, ma non è assolutamente legato alla ‘sudorazione’ così come viene intesa dagli esseri umani ed anche per quanto riguarda gli altri animali.

In parole più semplici, quindi, il sistema che consente al cane di rinfrescarsi attraverso la lingua non ha nulla a che fare con quello del sudore, ma più che altro si tratta di un sistema di evaporazione dell’acqua che consente una breve sensazione di benessere.

Tutti i modi in cui i cani sudano

I cani sudano in tanti modi, ma il modo in cui più efficacemente agisce il sistema termoregolatore è attraverso i cuscinetti delle zampe, che hanno una funzione specifica proprio per rinfrescare il cane. Questo animale non ha ghiandole sudoripare nell’epidermide e per tale ragione queste ghiandole si accumulano soltanto nelle aree dei cuscinetti.

Lì, il sistema di termoregolazione funziona esattamente come negli esseri umani: viene espulso il sudore, ovviamente sotto forma liquida (come accade a noi). Ecco per quale motivo durante i giorni di particolare caldo possiamo trovare delle impronte umide sul pavimento: non si tratta di alcun tipo di reazione strana bensì di un semplice modo del nostro animale domestico di reagire al caldo tipico dell’estate.

Inoltre bisogna tenere in considerazione un altro aneddoto che può sembrare surreale ma che in realtà ci aiuta a capire le differenze tra le varie razze. I cani di grande taglia fanno più fatica ad espellere il sudore e per questo motivo a liberarsi dal caldo, ma da quanto è emerso da diversi studi – effettuati sulle razze canine e non sui meticci, per avere un campione più ‘chiaro’ – sono i cani di taglia più piccola a soffrire maggiormente il caldo.

E’ necessario anche sottolineare che forse questo meccanismo di termoregolazione è frutto dell’evoluzione e si poteva, in un certo senso, impedire con la selezione: il cane nudo messicano, oppure Xoloitzcuintle, è privo di pelo su tutto il corpo e dunque le sue ghiandole sudoripare sono situate sull’epidermide, dalla quale sudano esattamente attraverso lo stesso meccanismo degli esseri umani.

Insomma, il sistema di termoregolazione del cane non è complesso come sembra. Ricordiamoci sempre di fare attenzione ai colpi di calore o alle insolazioni, che sono pericolosi per tutti i cani, in particolar modo per le razze brachicefale.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Come pulire le orecchie del cane

redazione

Tartaro del cane: la prevenzione e cosa sapere

redazione

Prevenire l’obesità nel cane: cosa fare

redazione

Come gestire il cane che non dorme

redazione

Cane si morde la coda: perché e cosa fare

redazione

Come curare la costipazione nel cane

redazione