Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Alimentazione

Dare la carne cruda al cane lo fa ‘impazzire’?

Carne cruda al cane

Esistono diversi motivi per cui molti proprietari si schierano contro l’alimentazione a base di carne cruda per i cani: c’è chi sostiene possa essere pericoloso per via della presenza dei batteri, c’è chi sostiene la famosa diceria secondo la quale il cane si abituerebbe all’odore del sangue e diventerebbe quindi aggressivo, c’è chi invece sostiene la Dieta BARF e quindi apprezza il fatto che il cane possa tornare alle origini, come i sostenitori della dieta crudista. Ma è vero che il cane può “impazzire”? Cosa c’è di vero? Bisogna non dare la carne cruda al cane?

Carne cruda al cane e l’aggressività

Secondo molte persone, dare la carne cruda al cane favorirebbe lo sviluppo dell’aggressività anche se si tratta di un cane adulto e dal carattere già solido. Insomma, la leggenda consiste nel fatto che il cane, nutrendosi di carne cruda, sentirebbe l’odore del sangue e non potendone fare più a meno aggredirebbe, come in un vero film dell’orrore, il suo proprietario.

Ovviamente non c’è alcun tipo di verità in questa storia e chi decide di non dare la carne cruda al cane deve farlo per ben altre motivazioni e non certo per questa leggenda: infatti se il cane dovesse sentire l’odore del sangue per qualunque altro motivo, e dato che l‘olfatto del cane è molto sviluppato è possibile che senta quest’odore se ci facciamo un taglietto – nella vita del nostro animale capiterà – dovrebbe sviluppare ugualmente quest’aggressività?

E’ assolutamente vero che ci sono dei vantaggi ma anche degli svantaggi per quanto riguarda la carne cruda, ma non riguarda assolutamente il carattere del cane ma più che altro i rischi che si corrono visto che si tratterebbe di un alimento somministrato crudo e non sottoposto alle procedure di cottura: è quindi vero che possano svilupparsi batteri.

Dare la carne cruda al cane gli fa correre dei rischi?

Sicuramente ci sono dei grandi vantaggi legati alla somministrazione della carne cruda: in quella cotta non possiamo trovare tutte le proteine e i nutrienti che troveremmo dando al nostro cane la carne invece cruda, così come cuocendola aumenterà il benzopirene, che è considerata una sostanza tossica o potenzialmente cancerogena.

E’ assolutamente vero però che esistono dei rischi nel dare la carne cruda al cane: non certo legati ai cambiamenti di carattere che possono sussistere, ma legati alla presenza di parassiti zoonotici che possono essere trasmessi anche dall’animale all’uomo, creando ovviamente più danni nel caso del cane.

Tra i batteri che più frequentemente possiamo trovare nella carne cruda c’è sicuramente l’Escherichia Coli, che può avere anche effetti piuttosto gravi sull’organismo degli animali. Vale lo stesso discorso per la Listeria, che non si può quasi mai trovare nei cibi cotti ma che ovviamente se assunta quando il tutto è crudo può avere degli effetti davvero catastrofici sulla salute del nostro amico a quattro zampe.

Anche la salmonella può essere presente nella carne, nonostante sia soprattutto presente nelle uova crude e in altri cibi di questo genere. Ciononostante se ingerita e non curata tempestivamente può avere conseguenze anche gravi. E’ necessario quindi valutare bene i pro e i contro prima di scegliere di dare al cane la carne cruda.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (2 voti)

Leggi anche:

La gravidanza isterica nel cane

redazione

Come prevenire la carie nel cane

redazione

Perché il cane sbava?

redazione

Vermi del cane, cosa sono e come identificarli

redazione

Cane che piange, come comportarsi?

redazione

Come curare la costipazione nel cane

redazione