Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Alimentazione Storie

Alimenti tossici: Cane morto dopo aver mangiato due biscotti. Ecco l’ingrediente che lo ha ucciso

Foto dal post di Kate Chacksfield

Un bracco ungherese di 7 anni ha perso la vita dopo aver mangiato due biscotti. Una tragedia che ha colpito duramente la sua padroncina Kate Chacksfield che sta ora portando avanti una vera e propria battaglia tramite campagne social e tv per mettere in guardia tutti gli amanti degli animali da alcuni ingredienti contenuti in tantissimi cibi che possono uccidere i nostri amici a 4 zampe.

Ma cosa ha causato la morte di Ruby?

Ruby si è sentita male dopo aver mangiato 2 biscotti che Kate aveva lasciato sul tavolo. La donna ha fatto sapere che da accurate analisi ed accertamenti sulla morte dell’animale è emerso che ad ucciderlo è stato lo xilitolo, un sostituto dello zucchero, tossico per i cani di tutte le taglie.

Ultimamente questo ingrediente dolcificante è sempre più presente in biscotti ed alimenti, e di conseguenza aumenta il rischio che i nostri amici animali possano mangiarne inavvertitamente, con tutti i rischi che questo comporta.

Kate in un recente intervento ha dichiarato di conoscere i pericoli del cioccolato per i cani, ma non poteva sapere dei rischi dello xilitolo. Ruby aveva mangiato in passato piccole quantità di cioccolato e non era mai successo nulla. Di conseguenza anche dopo quest’ultimo caso non si era particolarmente preoccupata. Invece dopo 36 ore dall’ingestione la situazione è degenerata. Ruby, portata di corsa dal veterinario è stata subito intubata, credendo che fosse vittima di avvelenamento da ratto.

Le condizioni dell’animale non miglioravano costringendone il trasferimento al Royal Veterinary College dove si scoprì che era lo xilitolo ad averla ridotta in quello stato. Purtroppo però era troppo tardi e Ruby morì di insufficienza epatica e un sospetto ictus dopo otto giorni.

Secondo il dottor Nicola Robinson, responsabile sui veleni veterinari, anche una piccola quantità di xilitolo è tossica per i cani.

Basta solo mezzo grammo di xilitolo puro per chilogrammo di peso – circa un ottavo di un cucchiaino da tè – per causare insufficienza epatica nei cani. Circa un quarto di un cucchiaino è sufficiente per danneggiare un cane delle dimensioni di un Labrador.”

Purtroppo Ruby ci ha rimesso la vita, ma la sua proprietaria sta facendo di tutto per diffondere la sua storia, convinta che in questo modo si potrà salvare la vita ad altri animali domestici.

Contribuisci anche tu a difendere i nostri amici animali condividendo e facendo condividere questa storia.

Oltre allo xilitolo, altri ingredienti tossici per i nostri cani:

cioccolato
dolci e gelati
aglio
cipolle
noci
sale (e alimenti che lo contengono)
uova
uva e uvetta
ossicini

Teniamo sempre tutti questi alimenti fuori dalla portata dei nostri amici animali!

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4 / 5 (8 voti)