Alimentazione del cane in lattazione: come fare?



Alimentazione per cani che stanno allattando, quali alimenti?

Alimentazione per cani che stanno allattandoUn cane che sforna cuccioletti tenerissimi e dolci, è da sempre uno degli eventi più attesi nelle famiglie degli amanti degli animali. Ma è anche uno dei momenti da tenere maggiormente d’occhio: il motivo è legato al fatto che la mamma deve, da sola, supportare la crescita di tanti cuccioli vogliosi di latte. Figurati che nell’arco di un mese e mezzo dalla sua nascita, un cucciolo di cane può arrivare a mettere su 2,5 chili di peso. Che non è poco! E il merito non sarà solo della mamma, ma anche tuo: perché sarai tu il responsabile dell’alimentazione del cane in lattazione!

Alimentazione del cane in lattazione: come fare?

Un cane che sta allattando i propri piccoli, è un cane che ha bisogno di un’alimentazione tagliata ad hoc per questo momento così speciale. E considera anche che il latte di un cane è nettamente diverso dal latte vaccino: è talmente corposo e calorico, che un cagnolino appena nato non potrebbe sopravvivere senza. Da qui puoi capire quanto conti approcciare questo argomento con serietà, e con determinazione. Ma come pianificare l’alimentazione di un cane in lattazione?

Alimentazione per cani che stanno allattando

In realtà la dieta non dovrebbe variare in termini di qualità: quindi, se stai già sottoponendo il tuo cane a un regime alimentare sano e idoneo per lei, allora puoi attenerti al “menu” di sempre. Cambiano, però, le quantità: l’alimentazione di un cane in lattazione, infatti, prevede porzioni che siano tre volte (alle volte anche quattro volte) superiori rispetto alla norma. Nel caso non fosse così, la mamma potrebbe dimagrire per via di un sovra-consumo di calorie.

Quali alimenti per un cane in lattazione?

Quali sono, dunque, gli alimenti che mai dovrebbero mancare di fornire il loro apporto ad un cane che sta allattando i cuccioli? In primis la carne di manzo, che è una fantastica fonte di proteine, ma anche la pasta, che è determinante per fornire il giusto apporto di carboidrati al suo fisico. Infine, i lipidi del latte, le vitamine del fegato e la farina di ossa, che è ricca di calcio.

Commenta

Your email address will not be published.