Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Addestramento Comportamento Educazione

Socializzazione del cucciolo: gli errori da evitare!

Socializzazione del cucciolo di cane, ecco gli errori da evitare

Se pensi che socializzare significhi necessariamente costringere il tuo cane a relazionarsi con gli altri cani, stai sbagliando: un cagnolino, infatti, può avere un carattere più schivo e stare bene con se stesso, senza necessariamente avere la voglia di giocare con altri suoi simili, o con altre persone! Tu dovrai comunque abituarlo alla presenza di altri cuccioli, ma non dovrai mai forzarlo: così facendo, potresti mettergli ansia, innervosirlo e spingerlo a reazioni violente ed improvvise. Ed ecco una lista degli errori che dovrai evitare nella fase di socializzazione del tuo cucciolo!

Forzare un cane a relazionarsi con altri cani

L’errore peggiore è pensare che un cane sia felice solo quando incontra altri cani: se lo hai già abituato alla presenza di altri cuccioli, devi anche imparare a fidarti delle sue sensazioni e a cogliere i segnali che ti manda. In altre parole, un cane potrebbe evitare un suo simile per questioni di territorio: se lo costringerai a relazionarsi, potresti forzare la sua personalità e spingerlo ad una rissa poco piacevole.

Utilizzare il guinzaglio per gestire la fase di socializzazione

Il guinzaglio può essere molto utile durante la socializzazione di un cucciolo ma, a lungo andare e se utilizzato scorrettamente, potrebbe far indispettire il cane e farlo sentire controllato in una fase in cui – almeno teoricamente – dovrebbe essere libero di interagire come gli pare! Se utilizzi il guinzaglio, cerca sempre di non tirare, e di non farlo pesare sul tuo cagnolino quando approccia un altro cane: se dovrai dividerli, blocca la mano e aspetta che il tuo cane recepisca il messaggio, senza tirarlo indietro e senza urlargli contro!

Lasciare che il tuo cane se la cavi da solo

Da un opposto all’altro: far socializzare un cane non significa né controllarlo ossessivamente, né abbandonarlo a se stesso. Ad esempio, dovrai essere sempre vigile e capire quando il tuo cane non vuole interagire con gli esseri umani o con gli altri cuccioli. E quando si avvicina qualcuno con un altro cane per spingerlo ad interagire con il tuo (succede sempre), non fidarti di quello che dice il padrone: impara, piuttosto, a comprendere il tuo cucciolo ed i segnali che ti invia!

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Cucciolo in arrivo! Come prepararsi al lieto evento?

dogitpanel

Come gestire il cane che non dorme

redazione

Depressione del cane: i sintomi e le cure

redazione

Il “gioco educativo”: come giocare con il cane

redazione

Come insegnare il riporto al cane

redazione

Come gestire il cane dominante

redazione