Come prendersi cura del proprio cane



Anche se i cani sembrano apparentemente degli animali molto resistenti, questo non dovrà mai e poi mai spingerti a sottovalutare le attenzioni di cui necessitano: i cagnolini, a differenza dei gatti, dipendono molto dalle tue cure ed è in te che cercano sempre un supporto fisico e psicologico per affrontare quella che potremmo definire una vera e propria vita da… cani! Se pensi che i cani siano i migliori amici dell’uomo, allora anche tu dovrai diventare il miglior amico del tuo cucciolo: ed ecco alcuni consigli preziosi per capire come prendersi cura del cane!

Come prendersi cura del cane: una casa a prova di cucciolo

La prima cosa che dovrai fare per prenderti cura del tuo cane, è predisporre la tua casa per accoglierlo nel migliore dei modi: dovrai innanzitutto tenerlo al riparo dai prodotti per le pulizie, ed impedire che possa farsi del male entrando a contatto con fonti di calore bollenti (come le stufette ed i termosifoni) o rosicchiando i cavi elettrici. Infine, dovrai fare anche grande attenzione alle piantine, che possono essere velenose o pericolose per via delle spine, e ai farmaci: in assoluto il pericolo più grande per il tuo cagnolino.

Prenderti cura del tuo cane: una dieta sana ed equilibrata

I cani mangerebbero fino a strozzarsi: dovrai essere tu a porre un limite alla loro ingordigia, facendo grandissima attenzione al conteggio delle calorie, e adottando una dieta che sia sana ed equilibrata, priva di avanzi della tua tavola e di cibo spazzatura. In questo modo aiuterai il tuo cane ad evitare problemi intestinali e sovrappeso: due guai molto frequenti e spesso molto pericolosi per la sua salute ed il suo benessere psico-fisico.

Una giornata attiva ed una notte confortevole

Il tuo cucciolo ha un innato bisogno di sfogare le proprie energie: se vorrai capire come prenderti cura del cane dovrai portarlo a passeggio almeno due volte al giorno, per aiutarlo a restare in forma e ad ottenere quel benessere psicologico che fa di un cane un cane contento. E non fargli mai mancare le coccole, importantissime per farlo sentire apprezzato e vicino al suo padrone! Quando sarà stanco, poi, assicuragli un giaciglio comodo, confortevole e vicino ad una fonte di calore. E non dimenticarti che una visita periodica dal veterinario è spesso il modo migliore per prevenire, piuttosto che curare!

Commenta

Your email address will not be published.