Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Accessori

Come conquistare la fiducia del cane

Fiducia del cane

Conquistare la fiducia del cane può apparire facile: è sufficiente, secondo molti, dargli da mangiare spesso, fargli le coccole, insomma farlo sentire un membro della famiglia. Ma soprattutto se parliamo di un cane che ha avuto precedenti traumi, è estremamente probabile che non riesca a prendere subito fiducia e che quindi ci metta del tempo. Ecco quindi cosa si può fare per conquistare la fiducia del cane.

Conquistare la fiducia del cane: cosa fare

Ci sono delle cose che bisogna fare per conquistare nel modo più approfondito possibile la fiducia di quello che è diventato il nostro animale domestico. Può capitare di dover mettere in pratica queste regole dopo l’adozione dal canile, dopo l’acquisto di un cane adulto o giovane, oppure all’inizio di una convivenza: se il nostro coinquilino ha un cane, quest’ultimo dovrà abituarsi a noi.

Evitiamo di stargli sempre vicino e non avviciniamoci a lui eccessivamente. Strofinare il naso, avere la faccia molto vicino, può sembrare un gesto di “coccole” per noi, ma lui potrebbe interpretarlo male. Di conseguenza aspettiamo che sia lui ad avvicinarsi a noi, non invadiamo i suoi spazi.

Manteniamo la calma: sarà normale l’emozione al principio, ma non dobbiamo farci prendere dall’ansia o il cane l’avvertirà. Se dobbiamo interagire con il nostro cane, abbassiamoci alla sua altezza, non pieghiamoci mai completamente verso di lui. Comportiamoci come se fosse, sempre, un cane sconosciuto da avvicinare: compiamo la classica mezzaluna.

Usiamo un bocconcino da dargli quando lui si avvicina a noi e non cacciamolo se lo farà. Approcciamoci sempre in modo ben disposto se il cane vuole avere a che fare con noi, non comportiamoci mai in modo sfuggente, facciamoci sempre annusare e poi coccoliamo l’animale.

Come comportarsi con il cane diffidente

Conquistare la fiducia del cane è importante ma è altrettanto indispensabile continuare a mantenere un buon rapporto nel tempo, considerando che probabilmente continuerà a mantenere le sue caratteristiche diffidenti.

Spesso il cane si dimostra sfiduciato con elementi di sesso maschile o femminile, con persone che portano un determinato tipo di vestiario: analizziamo le varie circostanze e i vari motivi, anche appartenenti al passato, che possano spingere il cane ad adottare questo tipo di comportamento. Successivamente facciamo in modo che l’animale prenda sempre maggiore confidenza con queste situazioni: deve associare alle cose di cui ha paura elementi positivi. Magari, se teme gli uomini, si renderà conto che questi ultimi gli danno molti bocconcini e coccole, oppure che sono discreti con lui.

L’uso della forza e delle punizioni spesso causa soltanto una gravissimo guasto nel nostro rapporto che potrebbe poi diventare davvero incolmabile. Per questo motivo è necessario comportarsi in modo gentile, con tutti i cani ma soprattutto quelli che si comportano spesso in modo diffidente e che hanno paura di rapportarsi con gli esseri umani per via di negative esperienze pregresse.

Non tiriamo eccessivamente il guinzaglio per correggerlo ed insegniamogli dei comandi: portiamolo, se necessario, ad un corso di obbedienza. Si tratta di modi per rafforzare il nostro rapporto: la fiducia del cane sarà sicuramente conquistata.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (1 voti)

Leggi anche:

Cane che piange, come comportarsi?

redazione

Ansia da separazione nel cane, cosa fare

redazione

Cane si morde la coda: perché e cosa fare

redazione

Veterinario comportamentalista

dogitpanel

I movimenti della coda del cane: come interpretarli?

redazione

‘Calming signals’, cosa sono e come si riconoscono

redazione